Mumble Mumble Mumble

Mumble mumble mumble … o solitu … mumble mumble … non si possono leggere certe cose … mumble mumble mumble … non ci credo … mumble mumble … invece devo ricredermi è vero … mumble mumble mumble …. ma come si può essere così … mumble mumble …

Ops! Eh che ci fai tu qua, alle mie spalle a leggere cosa sto mumbleando, mi spii ammucciuni? E non ti preoccupare puoi entrare, tanto hai la mascherina e non ti riconoscono i tuoi amici, stai tranquillo, sai cosa gliene dovrebbe fotte alla gente di te di me, non gliene dovrebbe fottere proprio niente.
Mumble mumble mumble … ahiài … cori … mumble mumble … E va bene non ti siddìari … la finisco di mumbleare e te lo dico chiaro, così assissì che mi spii almeno te la dico tondo tondo come la penso.
Oggi non ho tempo di cercare le parole giuste – pacinziusi – oggi è giorno di lavoro per me e per contartela in breve te la prendi per come viene la mumbleata. Come se si trattasse di una pasta cotta in fretta e furia, pasta asciutta, con un filo d’olio e una spruzzata di cosacavaddu.
Va bene non gliene fotte niente di me alla gente. Come? Di te gliene fotte assai. Okkèi! Parlo per me, allora, hai ragione.
Sono consapevole che alle persone non gliene fotte niente di me, ma vacci liscio, ché non devo farmene una ragione. Da sempre zitto sto, quando ci sono persone che non mi conoscono. Cioè, molti miei paesani dicono di conoscermi, e ù veru. Il mio involucro esterno è pieri pieri per il paese, e dall’involucro è normale che i pochi che lo notano se ne fanno un’idea che spesso immagino sia del tipo: è un rincoglionito solitario; è uno che non si mischia i pulici con nessuno; è un fantasma; un cane sciolto con le zecche; è un essere inetto … Mumble mumble mumble … uno che ora pensa ai fatti … mumbe mumble … e i fatti in sono due:
– o il virus lo ha creato la natura;
– o il virus è stato creato dall’uomo.
Mumble mumble mumble … se lo ha creato la natura è normale. Lei muta e cambia (che non vuol significare che lo faccia in bene o in male, in riferimento alle esigenze dell’Umanità). Lei, la Natura, evolve e basta. Su questa terra è in simbiosi con la “Vita”, la vita nella sua integralità. La Natura manco ci talià in faccia a noi Umani, nemmeno per sputarci in viso … mumble mumble mumble … Non ci guarda e non si scanta minimamente di noi Onnipotenti Umani. …
Mumble mumble mumble … Stando così le cose, sta solo a noi esseri viventi intelligenti difendere la vita della Razza Umana, e non spetta a noi italiani o a loro americani o agli altri, i cinesi, i lapponi, i bianchi, i nivuri, i gialli, i rossi, i maschi, le femmine … e nemmeno ai sa sfuttinu iddi per comu ci piaci fari certi cosi nelle loro camere da letto.
Mumble mumble mumble … teorie … teorie … teorie … spesso prive di ogni fondamento, di quelle che piacciono ai sovranisti o ai globalisti, antagonisti che per molti versi ciascuno a modo proprio il torto non hanno.
Mumble mumble mumble … Ora come ora … mumble mumble … non me ne fotte una sega del dilemma. Se il virus è stato prodotto dagli Uomini, poco cambia, anzi non cambia un cazzo. Anche gli umani appartengono alla Natura forse sono la parte più becera di essa, quella che starebbe segnando il destino di tutti gli esseri viventi. Cosa vuoi che sia: Uomini merda che spingono l’intera Umanità ad un futuro di merda.
Mumble mumble mumble … sempre che possa esserci un futuro. Le merde del futuro educheranno merde che genereranno merde, e le merde prima o poi a forza di “sciarriarisi per i propri loschi interessi” si estingueranno da sole e per la natura il problema sarà risolto.
Mumble mumble mumble … “santa pazienza” dirà la natura, è piano piano, pacifica pacifica, riprenderà il suo corso da dove le era toccato interromperlo per ricominciare la lunga storia della magia che è “la vita”.
Magari la Natura riprenderà il proprio corso ripartendo con un fottuto Virus, quello che tra Milioniemilioniemilioniemilioni di anni sarà il un nuovo Essere Intelligente (ammesso e non concesso che il FitusoVirus di questi giorni sia uno stupido). Sarà la volta della Nuova Vita Intelligente e quindi forse questa nuova specie riprenderà a giocare al gioco degli uomini, il gioco più alla moda nei recenti millenni, il gioco del “futticumpagnu”. E, a quel punto la storia potrebbe ripetersi e ripetersi, fino a quando non si ri-sfascia nuovamente tuttucosi. … Mumble mumble mumble … Pensi che questo sia un problema di cui noi dobbiamo interessarci adesso? … Mumble mumble … E pensalo da solo, lasciami stare … mumble mumble mumble … io ora devo pensare a non farmi fottere dal FitusoVirus, o almeno a non farmi fottere prima di scrivere sul mio diario qualcosa. Qualcosa di ciò che penso … in questo momento di pausa dal lavoro … mentre mi prendo un caffè, seduto al tavolino, insieme ai miei amici in Feisbùk.
… Mumble mumble mumble …La Razza Umana sta segnando il proprio destino; come ha sempre fatto in passato con le guerre o con le scoperte di progresso; poco o nulla di nuovo sotto al cielo … mumble mumble … la faccenda ci sembra strana adesso perché è il nostro culo – OPS! – la nostra vita intendevo dire, … la nostra civiltà a traballare, quella stessa civiltà che non ci ha minimamente educati a queste ipotesi che ci tocca affrontare. Una società spaesata che spaventata fa quel che deve, ma soltanto perché costretta dall’occhio incazzato dell’Autorità. Ma perché la gente ha pensato solo a minchiate durante il proprio esistere prima della comparsa di questo fottuto Virus? La risposta è quella che ciascuno saprà trovare per sé.
… Mumble mumble mumble … é stata tutta una corsa la vita … è stata un comprare, accumulare, fottere gli altri – arricriandosi di ciò -, per poi giustificarsi con se stessi, per le merdate fatte e poi serenamente, con la faccia come il culo, affidarsi alla benevolenza di pupi: quelli che incassata la pila, ti assolvono e ti fanno sentire nuovamente candido.
Mumble mumble mumble … Roba che è anni luce dal senso di Spiritualità naturale … quella che è in ciascun uomo, ma che ciascun uomo non sa nemmeno di possedere … mumble mumble … Le persone non sono abituate a nutrire la propria danza simbiotica con la natura, e nella migliore delle ipotesi alcuni nutrono una similspiritualità che sottostà alle regole del “fottiiltuocompagno”. … Mumble mumble mumble … nella legge dei grandi numeri per ogni persona Spiritualmente onesta tra gli amatori di pupi, ve ne sono centinaia, migliaia, milioni di altri che vi si infilano sotto l’ombrello, credendosi di essere percepiti come l’essere spirituale che regge per loro il manico del paracqua.
Hai voglia … mumble mumble mumble … con una fatta di segno della pace, dopo mezzo secondo, ciascuno rimane la merda di sempre, e indifferente, indisturbato, riprende il proprio gioco del fotti compagno. … mumble mumble … Non è così, non può essere così … La spiritualità è in ognuno di noi, solo che ai più viene impedito di cercarla, di sapere che esiste, di sentirla, perché sennò cosa dovrebbero vendere i venditori di fumo e gli sventolatori di incenso. … Mumble mumble mumble … La vita è tutta qua, per quanto mi riguarda non oso pensare a un aldilà. La promessa del dopo è una cambiale che l’emittente non pagherà e poi vai a reclamare se ci riesci.
La vita intanto è qua, e se te la godi in fraternità, non compromessa dai moniti per la conquista del tuo Aldilà, non puoi fare altro che fare il bene di chi ti sta intorno e quindi anche a te stesso, e lentamente rischi di accorgerti che l’Umanità ha già il suo Paradiso che è la Terra. E, la terra è questa qua, con la sua Natura e con essa devi tornare a vivere simbioticamente, se pensi alla Vita sia e non che appaia semplicemente, quello è l’inganno, il surrogato a cui il fotticompagno educa.
Mumble mumble mumble … non siamo pronti ad affrontare tutto quello che ci sta capitando, non lo saremo a stretto giro di tempo. …. Che ciascuno faccia il proprio viaggio, mi auguro … mumble mumble … senza pensare all’Eternità.
Siamo frammenti in transito, molto probabilmente, che si illudono di essere Eterni che per poter acquistarsi l’immortalità baciando pupi, o si ammazzano come kamikaze, o si ergono a pastori di greggi.
… Mumble mumble mumble … Ma gli uomini non sono pecore, mi sembrano pecoroni in molti, ma non sono pecore gli individui. Le persone non sanno di essere e quelli che credono di saperlo, forse sono la rappresentazione funzionale di un fotticompagno più grande di cui sono servi.
No. Oggi non siamo pronti … Non siamo pronti e ora ciascuno è chiamato a fare un tuffo onesto in se stesso e regolarsi di conseguenza, senza le leggi del gioco del futticumpagnu.
Mumble mumble mumble … Se non c’è rispetto per gli altri non ci sarà alcun futuro o continuerà ad esserci il solito futuro di merda.
Mumble mumble mumble … Come la penso sui complotti? Colpa dell’America o della Cina? Ancora non so, lo vedremo più avanti, ma non mi fido degli americani come non mi fido degli inglesi e vedo che la Natura inesorabilmente fa il proprio corso.
Godiamoci questi giorni che sono per noi quelli del dovere di proteggere gli altri. Non possiamo fare altro … se non questo che è un nostro dovere, quello di esseri viventi che limpidamente fanno comunità e comunità che limpidamente compongono popoli limpidi, che poi mica è detto che popoli limpidi debba essere sinonimo di “Popoli Fessi”.
Mumble mumble mumble … Dalla nave della vita scenderemo, scenderanno – chi può dirlo – in molti, purtroppo.
Ci sono già dei popoli che si credono gli “Eletti” del domani. … Mumble mumble … penso agli inglesi con la loro cazzata di diventare il popolo che si immunizza al Virus, lasciandolo sfogare, per far si che non rompa più il cazzo a loro nel futuro. Quando il resto del pianeta dovrà affrontare l’ennesimo FitusoVirus e si infilerà nuovamente dentro le proprie abitazioni, gli inglesi saranno diventati gli invincibili dominatori dell’economia. … Mumble mumble mumble … Poi ci sono gli altri che vorrebbero essere gli Eletti del futuro, sono gli Americani, quelli che vorrebbero già strapagare un vaccino attualmente in studio in Germania, da parte di un’azienda privata. … mumble mumble … Gli americani hanno fatto l’offerta economica spropositata per avere l’esclusiva di quel vaccino, in modo di azzìccarasillu nelle natiche e diventare gli invincibili del domani. … mumble … Poi ci sono i Cinesi in bel movimento, quelli che il virus per intanto se lo sono sucati per primi. A detta degli americani i Cinesi sono fitusi a prescindere e quindi ci dicono di non fidarci di loro.
Levati tu con la paglia, che passo io con il pruvulazzo.
Mumble mumble mumble … Fidiamoci di noi, stiamo uniti ché quattro occhi e quattro orecchie guardano e sentono meglio di due. Facciamo Comunità Vera, partendo dal nostro piccolo nucleo. Comunità dentro la casa in cui siamo costretti a rimanere per il prossimo periodo. Comunità con chi ci è prossimo e con cui si è in contatto, cercando di dare l’esempio di non voler fottere il compagno. Mumble mumble mumble …. E scusa lo sfogo, ma lo sbottare mio di oggi è perché sono incazzato per un’altra questione. Ti ricordi di ieri alle 18.00 che si era detto che tutti dovevamo fare qualcosa che ci unisse? Altri avevano scelto che alle diciotto in punto tutti in Italia si cantava e si ascoltava l’Inno di Mameli.
Sai come è finita a Spaccaforno?
Almeno nella piccola porzione di Spaccaforno che ho potuto ascoltare dal vivo ieri alle 18.00?
É finita che invece dell’inno, nell’aria c’erano le note della marcia funebre dedicata al Cristo alla Colonna. Fortuna che avevo con me il cellulare e le cuffie, e attraverso Youtube mi sono connesso al mondo italiano e ho ascoltato l’inno italiano. Altrimenti … mumble mumble mumble … bho nòsacciù … mumble mumble … sarei rimasto connesso con una comunità che è in separazione perenne, e finché c’è fazionismo da tifosi da stadio addubbamini, saziamoci con il solo brodo ché di pasta non ce n’è per niente, nemmeno due fila con un filo d’olio e na grattata di cosacavaddu.

16 marzo 2020 © Saro Fronte