SITUAZIONE DELICATA!!!

Situazione delicata!
1) i quesiti del sondaggio: non ho ancora votato perchè non trovo una opzione che rispecchi il mio pensiero. In realtà molte sono carine e sensate ma ce n’è una che preferisco più delle altre, la prima! Si, credo che Silvio sia un mito ma… per favore, mettetemi mito tra virgolette, perchè in genere la parola mito è usata per indicare qualcosa di positivo e assolutamente non voglio contribuire a indurre alcuno a pensare che sia così. Sì, io penso che Lui sia un mito, è per molti aspetti lo ammiro perchè per fare ciò che fa non si può essere dei “cabasisi” (non ci sta vero?!) ma certo non lo sta facendo nell’interesse dell’Italia e con mezzi “intellettualmente onesti”! Questo per me è inaccettabile, non che uno possa avere un’opinione diversa! 
2) tutti tutti tutti…: smettiamola di dire tutti e partiamo seriamente da quel poco che c’è di buono facendolo crescere. Non è detto che ci si riesca ma… non abbiamo altre alternative e la provocazione dei politici tedeschi in Italia mi sembra proprio su questa linea! A dire sempre “tutti gli stessi”, “tutti uguali” (magari quando sono in poltrona) non si fa altro che aumentare il populismo ed il qualunquismo. Invece sono convinto che tra tutti i pessimi politici italiani ce ne sia qualcuno che è un po’ meglio degli altri, magari solo perchè pur facendo danni come gli altri… è mosso da motivazioni un po’ più sane, un po’ più “oneste”!!! Direi: “ALMENO CI PROVA”! Vi sembra poco?!
Ora spero di non aver acceso una miccia e infiammato nessuno. Spero di potermi divertire ad appassionarmi a mille argomenti (non solo politici e lo vedrete!) senza che nessuno si senta offeso. A me piace andare a mangiare la pizza e bere una birra con chi la pensa diversamente da me!

A ciascuno la sua libertà d’opinione!!!

3 Comments

  1. caro ubaldo, sono daccordo con te, non tutti i politici sono da buttare, ma dover scegliere per il male minore non è che sia tutta sta gran scelta.
    le virgolette sul mito di silvio non le ho messe perchè forse è veramente un mito, lo si prende per il culo perchè non mantiene le promesse e perchè va sempre in tv a parlare del nulla, eppure i sondaggi dicono che ha recuperato il 2 % in un mese, e non parlo dei sondaggi americani ma di quelli dell’espresso.
    vedi silvio è un mito perchè ha capito che gli italiani siamo dei coglioni, un italiano non si indigna se il potente di turno ruba soldi pubblici e la fà franca, anzi l’italiano medio ha sotto sotto una grande ammirazione per chi riesce ad arricchirsi indebitamente.

  2. Parto dalla tua penultima affermazione, condividendo di essa il piacere nel mangiare la pizza, “anche” aggiungo, con chi la pensa diversamente.
    Il contraddittorio stimola le discussioni e le discussioni quando svolte con persone intelligenti arricchiscono il piacere nello stare in compagnia. Ciò premesso, ti garantisco (augurandomelo) che non c’è da temere “incendi” su Spaccaforno.it simili a quelli che accadono nei dibattiti politici televisivi, dove più che a politici si ha la sensazione di assistere a “show man” arroccati nella difesa della posizione data.
    Il fastidio sai quando inizia? Quando mi capita di interloquire con persone che piuttosto che discutere si trincerano dietro affermazioni da “voce del padrone”. In quei casi c’è poco da ragionare, e di che poi? Ti è mai capitato di parlare con la televisione, con l’elettrodomestico, dico? Ecco, certe volte ho la sensazione di interloquire con l’elettrodomestico “fedelmente” sintonizzato, tanto le parole – i concetti -, sono aderenti a quelli trasmessi dal “grande fratello”. Constatare ciò nella persona in “carne ed ossa” che mi sta vicino durante la fila alla Posta, per esempio, mi disarma anche l’ultimo neurone, mi capita di non veder l’ora di pagare la bolletta (che detto così può sembrare un eufemismo) per poter riprendere una boccata d’aria fuori.
    A Spaccafono.it mi piacerebbe non dover sentire la voce del “grande fratello”, che non vuol dire non voler leggere opinioni diverse da quella che posso avere io, le opinioni più variegate sono meglio ci si confronta, ma leggerle con il piacere di notare la intelligente differenza di vedute. Ciò mi aiuta a riflettere. Grazie della pizza … non offri tu? Va beh, facciamo alla romana 😉

  3. Ciao Ubaldo
    niente commenti a “situazione delicata”, solo esternare il piacere provato aprendo il sito per ritrovare vecchi amici.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.