scenario post referendum

“Ce l’hai la tessera?”

sanitaria-costituzione.jpg
“Sì che ce l’ho, me l’hanno mandata nuova nuova.”
“Ma che tessera ti hanno mandato?”
“La Tessera Sanitaria, quella elettronica.”
“Ma quale Tessera sanitaria!? Dicevo, ce l’hai la tessera del Partito?”
“Ah, no. Non ce l’ho quella del partito.”
“E allora che vuoi? Mi dispiace, dovrai –curarti- in Sicilia. Sì, potrai fare domanda alla Ausl, ma sai, c’è un forte disavanzo di bilancio e la Regione non può autorizzare tutti ad andare al Nord per curarsi.”
“E allora, mi toccherà curarmi qui?”
“Credo di sì.”
“E, se avevo quell’altra tessera? Sarebbe stato possibile?”
“Eh mio caro, noi non abbandoniamo mai i bisognosi della nostra famiglia, avremmo fatto di tutto per farti curare.”

3 Comments

  1. Mi sento male solo all’idea che questa schifezza di legge possa essere confermata.
    Mi sento male solo all’idea che presunti sbandieratori del progressismo e sventolatori del liberalismo (in realtà veri avamposti del più bieco conservatorismo, in ogni senso), vadano a votare sì “perché tanto a me non me ne viene niente” (sentito con le mie orecchie).
    Mi sento male… e spero di non aver bisogno di cure… (sospiro)…

  2. L’Associazione Sicilia-Consumatori sostiene le lamentele di numerosi cittadini, i quali non si sono ancora visti recapitare la tessera sanitaria. Dal 01/01/2008 è necessaria per ottenere il cosiddetto “scontrino parlante”, che risulta indispensabile per usufruire delle detrazioni delle spese sanitarie. Federfarma rassicura dicendo che al momento non è obbligatoria la tessera, ma basta il codice fiscale, non tenendo conto che “la dettatura del codice” al farmacista comporta il formarsi di lunghe code. La nostra associazione chiede all’Assessorato regionale alla sanità di comunicare alle A.S.L. di inviare il più celermente possibile, le tessere sanitarie a domicilio. Chi non ha ricevuto la tessera sanitaria, o l’avesse smarrita, può richiederla contattando i numeri verdi dell’agenzia delle entrate 800030070 e dell’assessorato regionale alla sanità 800164444, oppure ai siti web http://www.sistemats.it o http://www.regione.sicilia.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.